Pannelli solari, impianti fotovoltaici, batterie di accumulo, pompe di calore - Energie rinnovabili e soluzioni per l’indipendenza energetica
 
 

POMPE DI CALORE

geopower fotovoltaico e pompe di calore

COS'E' UNA POMPA DI CALORE

La pompa di calore è una macchina in grado di trasferire energia termica da una sorgente a temperatura più bassa ad una sorgente a temperatura più alta o viceversa, utilizzando differenti forme di energia, generalmente elettrica.
Le pompe di calore funzionano grazie a diversi principi fisici, ma sono classificate in base alla loro applicazione (trasmissione di calore, fonte di calore, dispersore di calore o macchina refrigeratrice).
Si immaginino 100 unità di energia termica all'interno di un pallone; questo viene compresso fino a raggiungere le dimensioni di una pallina da ping pong: questa pallina contiene le stesse unità di energia, ma l'energia termica per unità di volume è maggiore e la temperatura dell'aria all'interno della palla è aumentata. Le pareti della pallina si riscaldano e quindi il calore inizia a trasferirsi all'esterno. Per portare questo calore in un altro luogo, si può immaginare di muovere la pallina in una zona fredda, dove essa gradualmente aggiusterà la sua temperatura fino a uguagliare la temperatura dell'ambiente: in questo processo si ipotizza che essa trasferisca 50 unità di energia termica.
Dopo che la pallina si è raffreddata, la si può riportare nella zona iniziale e lasciarla espandere. Dato che ha perso calore, nel momento in cui torna alle dimensioni di un pallone la sua temperatura è troppo bassa e quindi inizia ad assorbire energia termica, raffreddando l'aria circostante.
Il compressore di una pompa di calore crea proprio la differenza di pressione che permette il ciclo (similmente alla palla che si espande e si contrae): esso aspira il fluido refrigerante attraverso l'evaporatore, dove il fluido stesso evapora, a bassa pressione, assorbendo calore, lo comprime e lo spinge all'interno del condensatore, dove il fluido condensa, ad alta pressione, rilasciando il calore assorbito. Il fluido refrigerante cambia di stato all'interno dei due scambiatori: passa nell'evaporatore da liquido a gassoso, nel condensatore da gassoso a liquido.

EFFICIENZA DI UNA POMPA DI CALORE

Quando si confrontano le prestazioni di pompe di calore, è meglio evitare il termine "rendimento", in quanto esso ha differenti significati, ma conviene parlare di resa. La resa è espressa dal coefficiente di prestazione, COP, rapporto tra energia resa (alla sorgente di interesse) ed energia consumata (di solito elettrica), usualmente indicato in fisica tecnica come coefficiente di effetto utile. Un valore del COP pari a 3 indica che per ogni kWh di energia elettrica consumato, la pompa di calore fornisce calore pari a 3 kWh.
In fase di raffreddamento la prestazione di una pompa di calore è descritta dall'EER (energy efficiency ratio) o dall'SEER (seasonal energy efficiency ratio), migliore prestazione per valori più elevati. Il costruttore dichiara quindi sia il COP, sia l'EER (o l'SEER). In alcuni stati è richiesto un minimo valore per il SEER: in Canada esso è 13; con l'uso di scambiatori e fluidi refrigeranti più efficienti, uniti a compressori a velocità variabile, si possono raggiungere valori pari a 17.
La pompa di calore è solitamente più efficiente nel riscaldamento che nel raffreddamento, dato che la macchina dissipa sempre una parte di energia in calore, calore che può essere usato per il riscaldamento.

APPLICAZIONI

• P.D.C. AD ARIA PER CONDIZIONAMENTO
Ci sono due tipi di pompe di calore ad aria; quella aria-aria, che estrae calore dall'aria e lo riversa all'interno o all'esterno di un edificio, a seconda della stagione; segue poi quella aria-acqua, che è utilizzata in ambienti con la distribuzione idronica del calore. Quest’ultima soddisfa maggiormente le esigenze impiantistiche degli edifici residenziali sotto forma di “sistemi completi”.

sceltetecnologiche pdc it Il vantaggio di sviluppare sistemi integrati è enorme perché permette di semplificare gli impianti prevedendo solo gli elementi necessari che possono essere interconnessi tra di loro in modo che l'impianto risulti semplice, riducendo i costi complessivi di installazione, massimizzando il risparmio energetico ed aumentando affidabilità, efficienza e comfort degli ambienti.

SCARICA LA NUOVA GUIDA AI SISTEMI RESIDENZIALI CLIVET ita_Guida_ai_sistemi_residenziali.pdf



SCHEDA TECNICA POMPA DI CALORE CLIVET EXTENDED INVERTER WSAN 21-51WSAN-XIN-27-71_Geopower.pdf
MANUALE TECNICO CLIVET EXTENDED INVERTER WSAN 21-51
MANUALE_TECNICO.pdf

BOLLITORE SPECIFICO PER PRODUZIONE DI ACS DA POMPE DI CALORE
EUROMAX.pdf

POMPA DI CALORE "GAIA L e L SOLAR" REVERSIBILE A 2 SEZIONI SCHEDA TECNICA
SP14C037I--00.pdf
POMPA DI CALORE "GAIA L e L SOLAR" REVERSIBILE A 2 SEZIONI MANUALE TECNICO
GAIA_L_solar.pdf
POMPA DI CALORE "GAIA L HYBRID" REVERSIBILE A 2 SEZIONI IBRIDA CON CALDAIA SCHEDA TECNICA
SP14C038I--00.pdf
POMPA DI CALORE "GAIA L HYBRID" REVERSIBILE A 2 SEZIONI IBRIDA CON CALDAIA MANUALE TECNICO
GAIA_L_HIBRID.pdf

VANTAGGI DELLE POMPE DI CALORE

  • Indipendenza totale da gas e petrolio
  • Elevata economicità per una riduzione dei costi di riscaldamento fino al 50%
  • Funzionamento assolutamente privo di emissioni, inodore ed ecocompatibile
  • Silenziosissime e con una minima manutenzione
  • Semplicità di utilizzo


NOVITA' E INCENTIVAZIONI PER LE POMPE DI CALORE

La legge di stabilità 2017 ha prorogato la
DETRAZIONE FISCALE per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici. L’agevolazione è stata confermata nella misura del 65% per le spese sostenute fino al 31 dicembre 2017.
I benefici consistono in una detrazione dalle imposte sui redditi (Irpef o Ires) del 65% delle spese sostenute, entro un limite massimo di €30.000 per la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale.
Inoltre oggi incredibilmente conveniente grazie anche alla NUOVA TARIFFA ELETTRICA LINEARE "D1".
A breve sarà anche disponibile il Conto Energia Termico 2.0 con semplificazioni e contributi a fondo perso fino al 40% e riconosciuti entro 90 gg dalla fine dei lavori.


Web design by Non Solo Tigullio